Uomo, conosci te stesso e conoscerai l'Universo e gli Dei
(Ermete Trismegisto)

Conoscenza e Spiritualità
Insegnamento
Madre Terra e Natura
Iniziative
Arte e Bellezza
Espressione

L’uso dell’alcol e dell’oppio sono tentativi vergognosi di accostarsi al Mondo del Fuoco.
Mentre il Samadhi è l’espressione naturale del Fuoco supremo, la fiamma dell’alcool lo distrugge. In effetti i narcotici danno l’illusione di un tale approccio, ma in realtà agiscono a lungo come ostacoli che impediscono la conquista della vera energia di Agni.
Niente è causa di altrettanta miseria in seguito, nel Mondo sottile, quanto questi tentativi snaturati di evocare il Fuoco senza debita purificazione.
Figuratevi che colà un alcoolizzato non solo continua a essere tormentato nella sua brama, ma soffre assai più per il Fuoco che ha acceso in modo indebito, e che, anziché rafforzarlo, ne consuma prematuramente i tessuti.

Agni Yoga FdG1, 120
M°Morya